In Sardegna 30mila persone soffrono di disturbi bipolari: lo rivela uno studio

0
192

Sarebbero circa 30mila i sardi affetti da disturbi bipolari. Lo rivela uno studio, con primo firmatario Mirko Manchia, pubblicato sulla rivista European Neuropsychopharmacology, organo dell’European College of Neuropsychopharmacology (Ecnp), che spiega: “Oltre alla problematica clinica, che si declina in un impegno significativo dei sistemi di salute mentale e in generale della sanità pubblica, vi è un enorme impatto economico e sociale determinato dal disturbo bipolare. In Europa si stima che i costi associati al disturbo, sia diretti che indiretti, ammontino a 120 miliardi di euro all’anno”.

L’articolo completo su www.cagliaripad.it