“Il diritto alla salute in Sardegna ai tempi del COVID-19”: esperti a confronto in diretta sui social

0
192

La pandemia da COVID-19 ha evidenziato tutte le gravi criticità del servizio sanitario a livello mondiale e ha dimostrato la necessità di servizi sanitari pubblici forti. In Sardegna negli ultimi decenni la tendenza alle privatizzazioni nella sanità ha subìto un’accelerata dalle politiche bipartisan dei vari schieramenti che si sono succeduti nella gestione della Regione: significativi sono stati gli accreditamenti e i convenzionamenti esterni nella gestione della sanità, come i circa 150 milioni di euro a favore del Mater Olbia e l’incremento di ulteriori 100 milioni per la strutture private. La stessa gestione della pandemia ha accelerato tale tendenza con il ricorso a tre strutture private come centri di riferimento COVID-19.

L’articolo completo su www.cagliaripad.it