LA RICERCA SULLE MOLECOLE DIVENTA UN VIDEOGIOCO

0
187

Un videogioco per conoscere ed esplorare il mondo atomico. Per vivere un’esperienza straordinaria, imparare nozioni scientifiche e immergersi in un universo che finora solo i microscopi elettronici più sofisticati sono riusciti a mostrarci. È il progetto di tre ricercatori in Chimica Fisica dell’Università di Sassari, Alberto Maria PintusAndrea Gabrieli e Federico Pazzona, che hanno deciso di portare i temi della loro ricerca fuori dalle mura accademiche trasformandoli in un videogioco accessibile a tutti. Si chiama Maxwell’s Daemons ed è uno shooting game, ossia uno sparatutto, ambientato nel mondo molecolare. Il progetto ha partecipato alla Start Cup Sardegna 2019 e ha seguito tutte le attività formative per l’autoimprenditorialità organizzate dall’ufficio Trasferimento Tecnologico dell’Università di Sassari.

L’articolo completo su www.uniss.it