In Sardegna oltre 400mila disabili,Ierpof “serve banca dati”

0
174

CAGLIARI – Una chiamata a istituzioni, enti, associazioni per superare la frammentazione dei dati sulla disabilità. L’invito parte dallo Ierfop. L’istituto Europeo per la Ricerca la Formazione e l’Orientamento Professionale presieduto da Roberto Pili mira a costruire una banca dati da cui partire per dare risposte ai problemi dei disabili. È emerso a Cagliari al convegno sul primo Report dell’attività di ricerca dell’Osservatorio sulla Disabilità Ierfop che si è svolto nell’ aula Magna della sede.

L’articolo completo su www.ansa.it