COVID-19, anche i chimici di UniCa al lavoro

0
221

Cagliari, 22 luglio 2020 – Utilizzare gli strumenti della chimica computazionale per studiare complessi di oro, come Auranofin, attivo contro il virus SARS-CoV-2 e immediatamente utilizzabile in quanto già largamente impiegato contro l’artrite reumatoide e quali antivirale. È l’obiettivo del progetto di ricerca “Gold(I/III) metal-drugs in the treatment of covid-19 pandemic” (AuCovid), coordinato dal professor Massimiliano Arca, con la partecipazione di Maria Carla Aragoni, Vito Lippolis, Claudia Caltagirone e di Anna Pintus e Enrico Podda, docenti e ricercatori del Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche dell’Università degli Studi di Cagliari.

L’articolo completo su www.unica.it