Protocolli innovativi all’Amp Tavolara contro i cambiamenti climatici

0
178

Dal 27 al 30 luglio l’Area Marina Protetta di Tavolara Punta Coda Cavallo ospiterà una sessione formativa dedicata agli istruttori dei centri di immersione, finalizzata a testare protocolli scientifici standardizzati relativi al monitoraggio di alcune specie bandiera quali Pinna nobilis, Posidonia oceanica e altro ancora di interesse per la conservazione della biodiversità marina. Queste attività sono inserite nell’ambito del progetto comunitario INTERREG MED – MPA Engage di cui l’AMP è Partner. Il collaudo di queste attività nell’Area Marina Protetta di Tavolara Punta Coda Cavallo sarà funzionale al coinvolgimento della comunità locale, gli studenti e la cittadinanza in generale, nelle campagne di raccolta dati utilizzando la metodologia della Citizen Science (Scienza del Cittadino).

L’articolo completo su www.galluraoggi.it