COPAGRI: “Quarantena attiva o tamponi per salvare la vendemmia”

0
196

“Ci troviamo alle porte della vendemmia e i produttori, alle prese con una maggiore richiesta di manodopera agricola, si trovano a doversi confrontare con una ulteriore problematica legata nuovamente all’emergenza Coronavirus; l’aggravarsi della situazione mondiale legata ai contagi, infatti, ha portato nuove restrizioni relative al movimento delle persone e, in particolare, dei lavoratori provenienti dall’Europa orientale, la cui importanza è fondamentale per le operazioni vendemmiali”.

L’articolo completo su www.sardegnareporter.it