Covid, Nuoro punta sulla telemedicina: dispositivi per monitoraggio a distanza

0
136

Un sistema di telemedicina per seguire a distanza i pazienti colpiti da Covid-19. Cinquanta dispositivi di tele-monitoraggio utili per tenere sotto controllo la broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco), sono stati acquisiti dalla Assl di Nuoro e saranno subito messi a disposizione delle Unità speciali di continuità assistenziali (Usca) e dell’azienda sanitaria per l’assistenza dei pazienti positivi direttamente dalle loro abitazioni. Nato nel 2012 da uno studio di ricerca tra il Policlinico dell’Università Campus Bio-Medico di Roma e l’allora Asl di Lanusei, il nuovo sistema si sta rivelando utile anche nel monitoraggio del virus: ogni paziente sarà dotato di un kit per l’assistenza che consiste in una app da installare sullo smartphone e in un pulsi-ossimetro che si avvale della tecnologia bluetooth.

L’articolo completo su www.sardiniapost.it