Covid-19 e sclerosi multipla, pubblicato il primo studio al mondo che analizza l’impatto delle terapie

0
340

Roma – Il primo e più ampio studio osservazionale al mondo su Covid-19 e sclerosi multipla (Musc-19), presentato ad aprile 2020, nel pieno della prima fase della pandemia, va avanti. Aumenta il numero di persone analizzate – che arriva ad oggi a circa 1.800 soggetti e 114 centri partecipanti – e aumentano i dati utili a comprendere meglio l’impatto dell’infezione da SARS-CoV-2 sulle persone con sclerosi multipla, sulle terapie che assumono, e sulle decisioni cliniche relative alla gestione di una patologia cronica e ingravescente.

L’articolo completo su www.insalutenews.it