Una nanoparticella per battere il Covid: sperimentazione all’Università di Sassari

0
355

Una nanoparticella a base di carbonio per modificare le condizioni di replicazione del coronavirus, mandandolo in tilt. È l’intuizione degli esperti del laboratorio di Scienza dei materiali e nanotecnologie dell’Università di Sassari, con la partnership di Porto Conte Ricerche e di Sardegna Ricerche, che come riporta La Nuova Sardegna, hanno osservato che sul vetrino in laboratorio è stato possibile bloccare il virus.

L’articolo completo su www.sardiniapost.it