Covid: studio su Nature, variante inglese più letale del 55%

0
177

La variante inglese (B.1.1.7) del virus SarsCoV2 non è solo più  contagiosa, ma è  anche più  letale del 55% rispetto al vecchio ceppo virale: se prima, nell’arco di un mese, potevano morire sei sessantenni ogni mille contagiati, ora con la nuova variante ne muoiono nove. Lo indicano i dati raccolti su oltre due milioni di cittadini britannici sottoposti a tampone tra novembre 2020 e febbraio 2021, ovvero nel periodo in cui la nuova variante è esplosa passando dallo 0,1 al 99% dei casi testati.

L’articolo completo su www.popsci.it