La privazione del sonno ostacola la “pulizia” del cervello

0
342

Nel 2013 uno studio pubblicato dalla rivista Science mostrava come, nei topi, dormire consente la rimozione di prodotti di scarto potenzialmente neurotossici che si accumulano nel sistema nervoso centrale durante la veglia. Veniva proposta quindi l’affascinante teoria che il motivo, o uno dei motivi, per cui il sonno è indispensabile e così conservato in tutte le specie animali è che, mentre si dorme, avviene una sorta di “pulizia” nel cervello.

Un lavoro recente, pubblicato dalla rivista Brain, supporta questa teoria, suggerendo la sua validità anche nella nostra specie. Gli scienziati mostrano come una notte di privazione del sonno ostacoli l’eliminazione delle molecole di scarto, frutto dell’intensa attività neuronale durante il giorno, che si sono accumulate nello spazio tra le cellule cerebrali.

L’articolo completo su www.popsci.it