Cambiamento climatico, l’ONU: ‘È irreversibile per il prossimo futuro’

0
228

Ogni angolo abitato del pianeta ha già subito le conseguenze del riscaldamento globale in un modo o nell’altro mentre l’umanità ha ritardato così tanto la riduzione delle emissioni di gas serra che ora non è più possibile impedire al mondo di continuare a riscaldarsi per i prossimi 30 anni, anche se c’è ancora un piccolo margine per prevenire un devastante “punto di non ritorno”. Sono le conclusioni a cui è giunto il Gruppo intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici (IPCC), un team di scienziati, convocato dalle Nazioni Unite, che lo scorso 9 agosto ha pubblicato la prima parte del suo sesto rapporto sulla crisi climatica. “Il clima della Terra sta cambiando e il ruolo dell’influenza umana sul sistema climatico è indiscutibile”, ha affermato Valérie Masson-Delmotte, co-presidente del Gruppo di lavoro I dell’IPCC, incaricata di preparare la prima parte del rapporto. 

L’articolo completo su www.scienzenotizie.it