Vaccini COVID-19: per quelli a mRNA, protezione varia tra pazienti immunocompromessi

0
93

Tra le persone che hanno un sistema immunitario compromesso, alcune ottengono meno benefici di altre dai vaccini a mRNA contro il COVID-19. Sarebbe utile, dunque, in queste persone, iniettare dosi extra di vaccino. A sottolinearlo è uno studio pubblicato dal Morbidity and Mortality Weekly Report dei CDC americani.

L’articolo completo su www.popsci.it