Volumi idrici: preassegnata la quantità d’acqua per la campagna irrigua. Nessuna restrizione prevista per l’uso potabile nel 2022

0
169
foto: depositphotos

Volumi idrici garantiti per l’agricoltura, nessuna restrizione per l’acqua potabile in Sardegna. Lo comunica la Regione, con una nota, pubblicata sul proprio sito istituzionale, in cui si spiega che i volumi idrici sono stati pre-assegnati per la campagna 2022, lo scorso 11 febbraio, durante la seduta del Comitato istituzionale dell’Autorità di Bacino. L’obiettivo è quello di consentire ai Consorzi di Bonifica – per i quali sono stati al momento previsti 435.50 milioni di metri cubi d’acqua – la programmazione, con sufficiente anticipo, della campagna irrigua, dando certezze agli agricoltori sulla risorsa disponibile. A metà del mese di maggio, sulla base delle risorse invasate nei serbatoi del Sistema idrico multisettoriale, il Comitato istituzionale procederà con l’assegnazione definitiva al comparto irriguo e con l’assegnazione agli altri comparti di utilizzo, ovvero quello potabile e quello industriale, per i quali non si prevedono restrizioni.

Fonte news: Regione Sardegna