Porto Torres, al via seminari e contest sull’educazione alimentare nelle scuole cittadine

0
117

Seminari on line rivolti ai genitori e un contest dedicato ai ragazzi per educare gli studenti delle scuole di Porto Torres a una corretta alimentazione. È l’iniziativa promossa da Elior, la società che gestisce il servizio di mensa scolastica nelle scuole cittadine.
L’appuntamento con i genitori è per il 15 marzo, il 13 aprile e il 12 maggio sempre alle 15: la dottoressa Silvana Sanna, biologa nutrizionista responsabile del servizio mensa presso le scuole cittadine, risponderà ai quesiti sull’alimentazione posti dai genitori.
Per iscriversi basta inviare una mail all’indirizzo silvana.sanna@camst.it entro le 9 del giorno in cui si svolge il seminario: in risposta si riceverà il link per collegarsi alla riunione.
Per gli studenti è stato invece lanciato un contest interattivo: nel secondo quadrimestre ogni classe parteciperà a tre lezioni di educazione alimentare e potranno conoscere i personaggi protagonisti del contest, ognuno associato a un alimento.
Ogni classe avrà il compito di scegliere il suo preferito e creare un poster che racchiuda i principali argomenti trattati durante la lezione di educazione alimentare. I poster di ogni classe verranno valutati per creatività, pertinenza e adeguatezza al contest da una giuria di esperti per poi far premiare le classi migliori che potranno andare in gita presso una fattoria didattica.
Questa attività nasce dalla presa di coscienza di alcuni dati non incoraggianti: l’Italia è terza In Europa, dopo Grecia e Spagna, per numero di bambini obesi; il 20,4 per cento dei bambini è in sovrappeso, il 9,4 per cento è obeso (maschi 9,9% e femmine 8,8%).
“In un paese noto nel mondo per il cibo, i ragazzi stanno perdendo la conoscenza di un rapporto sano con il cibo, tra crescita dell’obesità e disturbi alimentari”, spiegano i referenti di Elior nella presentazione di questa iniziativa. Nasce così il progetto di educazione alimentare digitale «il mondo in un piatto» che farà tappa anche a Porto Torres.

Allegati:

Contest educazione alimentare

L’educazione alimentare digitale